Cos'è il Bitcoin?

Bitcoin (simbolo di trading "BTC" o "XBT"), la prima moneta criptata, è una variante decentralizzata del contante digitale. Gli intermediari tradizionali come i governi e le banche non hanno più bisogno di effettuare transazioni finanziarie in questo caso.

 

Definizione: Che cos'è esattamente BTC?

 

La moneta virtuale è stata introdotta nel 2009 ed è stata uno dei più recenti beni chiamati moneta criptata. Si tratta di contante digitale decentralizzato. Gli intermediari tradizionali come i governi e le banche non hanno più bisogno di approvare le transazioni finanziarie.

 

La nuova moneta si basa invece su una combinazione di tecnologia peer-to-peer - una rete di utenti indipendenti paragonabile ai redattori volontari di Wikipedia - e di crittografia basata su software. La crittografia è la scienza della trasmissione di informazioni segrete che possono essere lette solo dal mittente e dal destinatario. Il risultato è una valuta protetta da codice piuttosto che da materiali fisici come l'argento e l'oro, o da autorità centrali come il dollaro USA, l'euro o lo yen giapponese.

 

"Ciò che serve è un sistema di pagamento elettronico basato non sulla fiducia ma su prove crittografiche, che permetta a due parti di commerciare direttamente tra loro senza richiedere una terza parte", ha scritto Satoshi Nakamoto in un libro bianco sull'introduzione della tecnologia open source. Il nome "Satoshi Nakamoto" è solo lo pseudonimo del misterioso inventore dei Bitcoin.

 

Come funziona BTC?

 

Ogni moneta è un file memorizzato in un portafoglio virtuale su uno smartphone o un computer. Per sapere come funziona BTC, questi termini e il loro contesto sono molto utili:

 

  • Blockchain: BTC funziona con codice open source. Questo codice è chiamato catena di blocchi e risulta in un libro mastro pubblico comune. Ogni transazione risulta in un "blocco". Questo blocco è incatenato al codice e crea un record permanente di ogni transazione. La tecnologia della catena di blocchi è il cuore di oltre 2.200 valute criptate create dopo la prima BTC.
  • Chiavi private e pubbliche: Ogni portafoglio Bitcoin contiene una chiave pubblica e una privata. Queste lavorano insieme per consentire all'utente di eseguire in modo sicuro e firmare digitalmente le transazioni. Le chiavi sono un'importante prova di autorizzazione.
  • Bitcoin-Miner: I minatori, membri della piattaforma peer-to-peer, confermano autonomamente la transazione utilizzando computer ad alta velocità, di solito entro 10-20 minuti. I minatori ricevono monete per i loro sforzi.

 

 

Il valore di ogni Bitcoin si basa sulla legge della domanda e dell'offerta. Poiché la domanda oscilla molto, il prezzo della valuta digitale è molto volatile.

 

Salva Bitcoins: Portafogli Caldi e Portafogli Freddi

 

I Bitcoin sono conservati in due diverse forme di portafogli digitali:

 

  1. Portafoglio caldo: Il denaro virtuale viene memorizzato nel cloud presso uno scambio affidabile o con altri provider. Gli utenti accedono al loro portafoglio tramite il browser o un'applicazione per smartphone.
  2. Cold Wallet: Un dispositivo portatile e criptato, simile a una chiavetta USB. Gli utenti possono usarlo per scaricare e trasportare le loro monete.

 

 

In generale l'Hot Wallet è collegato a Internet, non è un "cold wallet". Gli investitori hanno bisogno di un "portafoglio caldo" per scaricare le monete in un portafoglio freddo portatile.

 

Acquistare BTC: i vantaggi e gli svantaggi

 

Con una classe di attività speculative come le valute digitali, è meglio iniziare prima con il lato negativo:

 

BTC - gli svantaggi

 

  1. Volatilità dei prezzi: L'aumento del prezzo del Bitcoin nel 2017 è stato trainato dagli speculatori che sono entrati nel mercato del Bitcoin. I recenti guadagni sono una buona notizia per chi ha scommesso sulle monete solo di recente. Tutti gli altri che hanno acquistato nel 2017, quando il prezzo del Bitcoin è salito a $20.000, devono ancora recuperare le perdite.
  2. Attacchi da parte di hacker: I fan della moneta digitale sono convinti che la tecnologia a catena di blocco che sta dietro a BTC sia ancora più sicura dei tradizionali trasferimenti di denaro elettronico. Ciononostante, gli Hot Wallets di Bitcoin erano un bersaglio attraente per gli hacker. Ci sono stati una serie di hacker complicati, con più di $40 milioni di monete rubate da numerosi conti nel crypto-cambio di valuta Binance.
  3. In crescita ma di uso limitato: Il colosso delle telecomunicazioni AT & T, insieme ad aziende come Overstock.com, Microsoft e Dish Network, accetta pagamenti in valuta digitale. Ma queste aziende sono comunque l'eccezione, non la regola.
  4. Non protetto da SIPC: La Securities Investor Protection Corporation assicura gli investitori fino a $500.000 USD in caso di inadempienza di un broker o di furto di fondi. Tuttavia, questa assicurazione non copre le valute digitali.

 

 

BTC - i vantaggi

 

  1. Transazioni private e sicure in ogni momento: Una volta che gli utenti hanno le monete, possono trasferirle in qualsiasi momento e ovunque. Questo riduce il tempo e il costo potenziale di ogni transazione. I trasferimenti non contengono informazioni personali come il nome o il numero della carta di credito. In questo modo si elimina il rischio di furto di informazioni al consumatore per frode o furto d'identità. Va notato, tuttavia, che gli utenti in genere devono prima collegare il loro conto bancario per poter acquistare monete in borsa.
  2. Potenziale per una grande crescita: Alcuni investitori che acquistano e detengono la moneta scommettono che in futuro seguirà una maggiore fiducia e un uso più ampio, e che il valore delle monete aumenterà quindi.
  3. Le banche tradizionali o gli intermediari statali non sono più necessari: Soprattutto dopo la crisi finanziaria e la grande recessione, gli investitori sono ansiosi di scegliere una valuta alternativa e decentralizzata. Questo dovrebbe essere essenzialmente al di fuori del controllo delle banche regolari, delle agenzie governative o di altri terzi.

 

 

Dove posso acquistare BTC?

 

Ci sono quattro modi per ottenere le valute digitali:

 

Cambio di valute criptate

 

A questo scopo esistono numerose borse valori in tutto il mondo. I primi broker d'investimento stanno già offrendo BTC e altre valute criptate come Ripple ed Ethereum. Altri broker hanno annunciato l'intenzione di offrire il trading in valute digitali nel prossimo futuro. Le borse valori più popolari sono Coinbase, Binance e Bitstamp.

 

Bancomat Bitcoin

 

I bancomat Bitcoin stanno diventando sempre più popolari. Su Internet, gli utenti possono trovare un bancomat adatto nelle loro vicinanze.

 

Acquisti peer-to-peer

 

Fedeli al suo spirito originale, gli utenti possono acquistare BTC direttamente da altri proprietari Bitcoin tramite strumenti peer-to-peer. I fornitori più popolari sono Bisq e Bitquick.

 

Bitcoin Mining

 

Gli investitori possono guadagnare BTC attraverso l'estrazione mineraria. Tuttavia, il know-how tecnico richiesto e i costi informatici rendono questa opzione irraggiungibile per la maggior parte degli investitori.

 

BTC - Cosa sono in realtà le valute criptate?

 

Come qualsiasi valuta, l'alternativa virtuale può essere utilizzata per l'acquisto di beni e servizi. Tuttavia, rispetto ad altre valute, le valute crittografiche sono digitali e utilizzano la crittografia per fornire transazioni online sicure.

 

Ciò che è particolarmente interessante delle valute virtuali è che non sono regolamentate. Gli investitori vogliono scambiarle a scopo di lucro, per cui gli speculatori spesso vogliono far salire i prezzi.

 

La valuta virtuale è un metodo di pagamento che può essere scambiato online per beni e servizi. Molte aziende hanno emesso le proprie valute chiamate gettoni. Questi possono essere scambiati specificamente per i beni o i servizi che l'azienda offre. Questa valuta è simile ai gettoni da sala giochi o alle fiches del casinò. Gli utenti devono scambiare valuta reale con valuta criptata per accedere ai beni o servizi.

 

Le valute crittografiche funzionano con una tecnologia chiamata catena a blocchi. Blockchain è una tecnologia decentralizzata che è distribuita su molti computer e gestisce e registra le transazioni. Parte del fascino di questa tecnologia è la sua sicurezza.

 

Quante valute criptate ci sono e quanto valgono?

 

Nel frattempo, più di 2.200 diverse valute criptate sono negoziate pubblicamente. E le valute crittografiche continuano a moltiplicarsi e a raccogliere denaro per offerte iniziali di monete o ICO. Il valore totale di tutte le valute crittografiche al 6 giugno 2019 era di circa 246 miliardi di dollari USA. Il valore totale di tutte le Bitcoin, la valuta digitale più popolare, era di circa $136 miliardi di dollari.

 

Perché sono così popolari?

 

Le valute cripto si rivolgono ai loro sostenitori per vari motivi. Ecco alcuni dei più popolari:

 

  • I sostenitori vedono le valute criptate come BTC, Ethereum o Ripple come la valuta del futuro. Gli investitori stanno cercando di acquistarle ora, prima di apprezzarne il valore.
  • Ad alcuni sostenitori piace il fatto che la moneta virtuale impedisce alle banche centrali di gestire l'offerta di moneta. Con il tempo, queste banche tendono a ridurre il valore del denaro attraverso l'inflazione.
  • Altri sostenitori come la tecnologia alla base delle valute criptate, la catena dei blocchi, perché è un sistema di elaborazione e registrazione decentralizzata. Può essere più sicuro dei sistemi di pagamento tradizionali.
  • Ad alcuni speculatori piacciono le criptovalute perché il loro valore è stabile.

 

 

Le valute virtuali sono un buon investimento?

 

Le valute cripto possono guadagnare in valore, ma molti investitori le vedono come semplici speculazioni e non come investimenti reali. Il motivo? Proprio come le valute reali, le valute crittografiche non generano flussi di cassa. Affinché gli investitori ne traggano vantaggio, qualcuno deve pagare più di loro per la valuta.

 

Questo si chiama "Il Grande Matto" dell'investimento. Questa teoria è paragonabile a quella di un'azienda ben gestita che aumenta il suo valore nel tempo aumentando in modo sostenibile la sua redditività e il suo flusso di cassa. Se vedete le valute criptate come BTC come la valuta del futuro, dovreste tenere a mente che una valuta ha bisogno di stabilità.

 

Il problema è che le valute criptate come BTC potrebbero non essere così sicure come pubblicizzato. Molte voci importanti nella comunità degli investitori hanno consigliato ai potenziali investitori di starne alla larga. Da sottolineare in particolare è che il leggendario investitore Warren Buffett ha paragonato i Bitcoins agli assegni. Secondo Buffett, le valute virtuali sono un modo molto efficace per trasferire denaro. Dopo tutto, gli utenti possono farlo in modo assolutamente anonimo. Ma questo è l'unico motivo per cui gli assegni non valgono denaro. E secondo l'investitore stellare, anche le valute virtuali non valgono nulla.

 

Ogni valuta ha bisogno di stabilità, in modo che i commercianti e i consumatori possano determinare quale sia il prezzo giusto per le merci. La BTC e le altre valute criptate sono state tutt'altro che stabili per gran parte della loro storia. Mentre BTC era scambiata a quasi $20.000 nel dicembre 2017, il suo valore è sceso a soli $3.200 un anno dopo. Nel maggio 2019, ha superato nuovamente gli 8.000 USD.

 

Questa volatilità dei prezzi crea un mistero. Se i Bitcoin potrebbero valere molto di più in futuro, gli investitori hanno meno probabilità di spenderli e farli circolare oggi, rendendoli meno redditizi come valuta. Perché spendere le sue monete quando l'anno prossimo potrebbero valere tre volte tanto?

 

Come posso acquistare le valute criptate?

 

Mentre alcune valute criptate, tra cui BTC, sono disponibili con qualsiasi valuta principale, altre richiedono agli investitori di pagare con BTC o altri soldi virtuali.

 

Per acquistare valute criptate, gli investitori hanno bisogno di un portafoglio, un'applicazione online che possa contenere la valuta. In generale, gli utenti creano un conto presso una borsa valori e possono poi trasferire denaro reale per acquistare valute crittografiche come BTC o Ethereum.

 

Coinbase è una popolare borsa di scambio di valuta criptata, dove gli utenti possono sia creare un portafoglio che comprare e vendere BTC e altre valute criptate. Inoltre, vari broker online offrono gratuitamente il trading di valuta criptata.

 

Le valute criptate sono legali?

 

In Europa e negli USA le valute virtuali sono legali e possono essere utilizzate senza problemi. La Cina, invece, ne ha sostanzialmente vietato l'uso. In definitiva, dipende da ogni singolo paese se le valute virtuali sono legali. Un altro punto importante è come gli investitori possono proteggersi dai ladri che considerano le valute crittografiche come un'opportunità per varie truffe.

 

Come mi proteggo dagli hacker?

 

Se si desidera acquistare valute virtuali in una borsa valori, è meglio leggere le scritte in piccolo nell'impronta dell'azienda. Le seguenti informazioni dovrebbero essere disponibili lì:

 

  • Chi è il proprietario dell'azienda? Un proprietario identificabile e conosciuto è un segno positivo.
  • Ci sono altri grandi investitori che investono in loro? È un buon segno quando altri investitori ben noti vogliono un po' della valuta.
  • Gli investitori hanno un interesse nell'azienda o solo una valuta o un gettone? Questa distinzione è importante. Chi possiede un'azione può partecipare ai suoi guadagni. Acquistare gettoni significa solo che gli investitori hanno il diritto di utilizzarli come fiches in un casinò.
  • La valuta è già completamente matura o l'azienda vuole raccogliere fondi per svilupparla? Più il prodotto è avanzato, meno rischioso è l'investimento.

 

 

La pettinatura delle scritte in piccolo può richiedere molto lavoro. Tuttavia, più è dettagliata, maggiori sono le possibilità che la moneta sia legittima. Ma anche la legittimità non significa che la moneta avrà successo. Questa è una questione completamente diversa e richiede molta conoscenza del mercato.

 

A parte queste preoccupazioni, c'è un rischio di furto per gli investitori. Gli hacker tentano regolarmente di penetrare nelle reti informatiche dove vengono gestiti i beni. Una borsa valori di alto profilo ha dichiarato il fallimento nel 2014 dopo che gli hacker hanno rubato centinaia di milioni di dollari di Bitcoins. Non si tratta di rischi tipici per investire in azioni e fondi nelle principali borse valori.

 

Bitcoin Mining: È redditizio?

 

L'estrazione di bitcoin è fondamentale per mantenere la catena di blocchi alla base della valuta virtuale. Ma con il tempo, i minatori devono affrontare meno premi e costi più elevati.

 

In passato, l'estrazione mineraria era un termine solitamente riservato a coloro che scavano in profondità nel terreno per i metalli preziosi. Oggi esiste un altro tipo di miniera che cerca nuovi tesori in modo completamente diverso.

 

I minatori Bitcoin, che sono dotati di computer ad alta tecnologia piuttosto che di una vanga, sono cruciali per l'ecosistema Bitcoin. Essi impiegano la potenza di elaborazione critica necessaria per mantenere la catena di blocco e verificare le migliaia di transazioni che avvengono quotidianamente. Allo stesso tempo, garantiscono la stabilità della rete contro gli hacker e tracciano il commercio.

 

L'arte dell'estrazione mineraria Bitcoin ha solo dieci anni. Tuttavia, le ricompense offerte dimostrano che l'attività mineraria si è evoluta da un hobby per la casa ad un mercato industrializzato e ad alto consumo energetico.

 

Il decentramento è il cuore della moneta virtuale. L'importanza della catena dei blocchi è ovvia, ma il funzionamento di questo libro mastro pubblico è spesso trascurato perché non è controllato da una sola persona o organizzazione.

 

Come funziona la Bitcoin Mining?

 

Bitcoin Mining assicura che la moneta virtuale funzioni come previsto. L'unico modo è aggiungere una nuova offerta al mercato. I minatori sono individui o aziende che contribuiscono alla potenza di calcolo per mantenere e gestire la rete a catena di blocchi su cui si basa la moneta virtuale come moneta digitale.

 

Questi computer sono responsabili del controllo di tutte le transazioni Bitcoin e in cambio hanno la possibilità di cercare le monete di nuova creazione. Sebbene Internet abbia fornito un canale di comunicazione veloce e universale in tutto il mondo, l'emergere di un sistema veramente decentralizzato in grado di operare a livello globale è stato ancora frenato da tre grandi questioni.

 

In primo luogo, se nessuno ha il controllo, chi registrerà i trasferimenti e pagherà le spese di registrazione? In secondo luogo, chi riterrebbe responsabili questi contabili? E terzo, come si possono incoraggiare gli utenti a diventare contabili in primo luogo?

 

Satoshi Nakamoto, l'inventore della moneta virtuale, aveva una risposta per tutti e tre. I minatori usavano i loro computer per alimentare e mantenere la catena di blocchi e organizzare le transazioni degli altri utenti.

 

I computer degli altri minatori controllavano poi il lavoro. In questo modo si ottiene un resoconto pubblico su quali transazioni confermare. Se le informazioni del minatore originale non corrispondono a quelle di tutti gli altri, è chiaro che qualcosa non va.

 

In cambio, i minatori ricevono le commissioni di transazione e, fintanto che le nuove monete devono ancora essere prodotte, l'opportunità di vincere il nuovo denaro che il giornale di bordo pubblica circa ogni dieci minuti.

 

L'utilizzo di Bitcoin Miners per il funzionamento della catena a blocchi risolve molti dei problemi che hanno portato ad un arresto dei sistemi precedenti. È decentralizzato: Il libro mastro generale non è sotto un unico punto di controllo, e chiunque può accedere e rivedere le transazioni registrate. È un incentivo: gli utenti utilizzano il proprio hardware e pagano l'energia supplementare necessaria per far funzionare la catena a blocchi, in quanto sono ricompensati con nuove monete.

 

Insieme, questo lo rende immune dagli hacker: il fatto che sia alimentato da un gran numero di computer in tutto il mondo piuttosto che da un'unica fonte significa che è altamente improbabile (anche se non impossibile) che qualcuno possa prendere il controllo della rete.

 

Cos'è la BTC: come nascono le monete popolari

 

Oggi, l'estrazione mineraria Bitcoin viene eseguita principalmente con potenti sistemi informatici appositamente progettati, noti come rig. Di giorno e di notte, questi impianti di perforazione utilizzano un software personalizzato.

 

Tutti i sistemi informatici sono stati creati per lo stesso motivo: cercare nuove monete. Ma per sbarazzarsi di questi soldi, devono contribuire ad aggiornare il registro pubblico e a convalidare il lavoro degli altri minatori che mantengono la catena di blocco. Ogni moneta virtuale esistente è stata creata dall'attività mineraria. Questo significa che ogni moneta appartiene a un minatore fino a quando non decide di venderla.

 

Ogni transazione viene prima inserita nella rete come "in attesa" o "non confermata". Pertanto un flusso di dati costante deve essere controllato dai minatori per confermare la transazione. Questo è lo stesso principio di una banca che elabora un pagamento con carta di debito.

 

Queste transazioni contengono tutte le informazioni importanti necessarie, come l'indirizzo del portafoglio delle singole parti e la data, nonché dati facoltativi come numeri di riferimento, messaggi e codici di transazione.

 

Perché gli utenti estraggono monete virtuali?

 

Il minatore che completa la catena e che ha contribuito a verificare le transazioni riceve due premi: Riceve la nuova moneta e le relative spese di transazione. Questo è un modo per ottenere monete virtuali e non doverle acquistare.

 

Il registro Bitcoin determina la velocità e la quantità dei nuovi prodotti Bitcoin che vengono lanciati sul mercato. Ogni dieci minuti vengono rilasciati nuovi Bitcoin per i minatori di successo. L'algoritmo che controlla questo non è tecnicamente predeterminato dal tempo.

 

Al contrario, si aggiusterà quanto sia difficile per i minatori sigillare un nuovo blocco per mantenere costante il flusso delle nuove forniture a questo ritmo. Ciò significa che la velocità di rilascio delle monete non sarà influenzata dall'aumento del numero di minatori in funzione o dall'aumento della potenza di calcolo.

 

Le ricompense offerte rimangono le stesse, indipendentemente dal numero di minatori che si contendono il premio. Anche il volume delle nuove monete offerte rimane lo stesso, non importa quanta potenza di calcolo ci sia dietro. Cambia solo la probabilità che il minatore vinca le ricompense offerte.

 

Mentre i nuovi Bitcoins continuano ad essere rilasciati per un periodo di dieci minuti, il volume dei nuovi Bitcoins rilasciati ai minatori di successo cambia e si dimezza approssimativamente ogni quattro anni (tecnicamente ogni 210.000 blocchi).

 

Bitcoin sta festeggiando il suo ritorno come pianta?

 

Il prezzo di acquisto di un Bitcoin - la prima e più popolare valuta digitale al mondo - è stato di $8.000 a maggio, dopo aver fatto trading a soli $3.237 a dicembre. I recenti massimi sono incoraggianti per gli appassionati delle valute cripto, ma ancora lontani dal meteorico aumento del Bitcoin nel 2017, quando il prezzo si è avvicinato a $20.000.

 

Con l'aumento dei prezzi d'acquisto, cresce anche l'interesse del pubblico per l'acquisto di BTC. La prima cosa che gli investitori dovrebbero sapere: Tutti gli investimenti sono associati a rischi e le valute crittografiche sperimentali come BTC sono tra le più rischiose. Per questo motivo, le parti interessate non dovrebbero mai investire più di quanto possano permettersi.

 

 

 

Valutazione dell'utente

4.5/5

Verificato

it_ITItalian